sabato 3 luglio - ore 21.00

Il Trio Insolito propone un repertorio di brani incentrato sulla musica popolare italiana e internazionale e sulla canzone d'autore. La formazione è composta da due Armoniche a Bocca, Violoncello, Tamburi a Cornice e Percussioni per l'anteprima dell’8° Acordeons Festival, il festival delle Ance Libere, organizzato da Livetime Production, e inserito nell'edizione d'esordio di NASHHH!VILE”, il primo festival dedicato all'Indipendence Day USA, traghettato sulle rive del Canale Navile.
La manifestazione propone due giorni di concerti alla Ca' Bura, al Ponte della Bionda e al Sostegno del Battiferro.
Prima, nel pomeriggio, lungo ole sponde del Canale Navile in versione acustica e poi, la sera, nei locali.

 
 

 Il Battiferro sarà  aperto dalle ore 20.00.

Modalità  di ingresso:

  • € 7,00 a persona
  • Posti disponibili dalle ore 20.00


Dove: via della Beverara 123/a - via del Navile 29/5a, Bologna
Con ampio parcheggio gratuito
 

Tutte le iniziative e il servizio bar sono realizzate nel rispetto delle norme anti-Covid19 

PRENOTA ONLINE 

 

INFO E PRENOTAZIONI: tel. 329 3659446 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 sabato 3 luglio - ore 21.00

TRIO INSOLITO
per il Festival "NAshhh!VILE"

 trio insolito

 

 Il Battiferro sarà  aperto dalle ore 20.00.

Webp.net resizeimage 1Modalità  di ingresso:

  • € 7,00 a persona
  • Posti disponibili dalle ore 20.00
  • posti limitati, prenotazione congiliata

 

Tutte le iniziative e il servizio bar sono realizzate nel rispetto delle norme anti-Covid19

 

PRENOTA ONLINE 

INFO E PRENOTAZIONI: tel. 329 3659446 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lungo le sponde del Navile arriva come anticipazione dell'8° Acordeons Festival (Livetime Production) e all'interno di  "NAshhh!VILE", il primo festival dedicato all'Indipendence Day USA. Per l'edizione di esordio al Sostegno del Battiferro c'è il Trio Insolito, composto da Claudia Testa (violoncello), Gianluca Caselli (armonica cromatica e accordi), Gianandrea Pasquinelli (ance libere) e Pierluigi Caputo (Tamburi a Cornice e percussioni).

 

Il loro è un repertorio di brani strumentali incentrato sulla musica popolare italiana e internazionale, comprendendo gighe, valzer, polche, tarantelle, mazurche, manfrine, tanghi e choro brasiliano. Gli arrangiamenti, originali, tendono a fondere il colore tonale melodioso di uno strumento tipico della musica classica, il violoncello, con la dinamica aggressiva degli strumenti a fiato ad ancia libera, le armoniche, più comuni nei generi musicali folk, blues e jazz.

Nel corso del concerto scopriremo oltre al violoncello una serie di strumenti antichi ad ancia libera poco conosciuti, come cordomoniche, armoniche polifoniche ad accordi, accordina, armonica basso e percussioni di diversa nazionalità. Questo concerto offre l'occasione unica di conoscere note storiche e caratteristiche timbriche di strumenti sconosciuti alla maggior parte degli ascoltatori.

Il Trio Insolito si è esibito al festival La Musica nelle Aie, Castel Raniero; si sono esibiti negli  "House Concert della Comunità Educante di Faenza; hanno partecipato a Reunion, il primo raduno mondiale dei laureati dell'Università di Bologna, suonando nel prestigioso palco di piazza S. Stefano; nel corso degli "ultimi mesi si sono esibiti nella storica sede di Parma Lirica, a Bologna al Festival Internazionale Armonica Soirèe, a Ravenna alla Notte della Ricerca; Festival di musica Classica di Ostia Antica; Pasquinelli e Caselli si sono anche esibiti al Festival di Hsingshu (Taiwan) e al concerto della Notte della Taranta 2016, Maestro Concertatore, Carmen Consoli.
 
La formazione: 
 
  • Claudia Testa (violoncello)
  • Gianluca Caselli (armonica cromatica e accordi)
  • Gianandrea Pasquinelli (ance libere)
  • Pierluigi Caputo (Tamburi  a cornice e percussioni)
Per ascoltarli in anteprima: