31 luglio - ore 21.00

Quinto appuntamento con Acordeons Festival (Livetime Production) al Battiferro con Vincenzo De Ritis  e il Trio Insolito.
 

Il Battiferro sarà  aperto dalle ore 20.00.

Modalità  di ingresso:

  • € 7,00 a persona
  • posti disponibili dalle ore 20.00


Dove: via della Beverara 123/a - via del Navile 29/5a, Bologna
Con ampio parcheggio gratuito
 

PRENOTA ONLINE 

INFO E PRENOTAZIONI: tel. 329 3659446 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

sabato 31 luglio - ore 21.00

Vincenzo De Ritis e il Trio Insolito
per "Acordeons Festival"


de ritis e trio insolito   

Il Battiferro sarà  aperto dalle ore 20.00.

Modalità  di ingresso:

  • € 7,00 a persona
  • posti disponibili dalle ore 20.00


Dove: via della Beverara 123/a - via del Navile 29/5a, Bologna
Con ampio parcheggio gratuito
 

PRENOTA ONLINE 

INFO E PRENOTAZIONI: tel. 329 3659446 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

L’ottimo fisarmonicista abruzzese (terra di grandi tradizioni di ance libere) è attore di questa ultima puntata al Battiferro di Acordeons. Il concerto ripercorre il percorso musicale di Vincenzo De Ritis,con storie ed ascolti mirati. Il repertorio è un grande contenitore,dove confluiscono brani dei  suoi lavori discografici e del progetto "Fisarmonicalbuio" nato in collaborazione con KFK music project. De Ritis, che ha collaborato con artisti del calibro di (per citarne alcuni) Richard Galliano, Marco Tamburini, Antonella Ruggiero e Luisa Cottifogli, si esibirà poi all’alba di Domenica 1 agosto, in mezzo alla natura, nel festival “in mezzo scorre il fiume” diretto dalla Cottifogli.

de ritis3

 

A “quadriettare” con de Ritis assisteremo al piacevole ritorno del Trio Insolito:
 
Trio Insolito
Il Trio Insolito, nella realtà un quartetto, è un progetto musicale atipico caratterizzato dalla fusione di strumenti propri della musica popolare, le armoniche a bocca e i 
tamburi a cornice, con uno strumento colto, il violoncello, appartenente al linguaggio accademico classico. Il Trio Insolito nasce per iniziativa di Gianandrea Pasquinelli e
Gianluca Caselli, due dei membri originali del trio di armonica Armonauti, formazione di esperienza internazionale, che ha partecipato alla serata conclusiva della Notte della Taranta nella edizione del 2016. Nel 2015 l'incontro con la violoncellista Claudia Testa e lo specialista di tamburi a cornice Pierluigi Caputo ha decretato la nascita del Trio Insolito, dando vita alle registrazioni contenute nel CD L'Altra Balera. Il Trio Insolito vanta numerose collaborazioni, tra cui quelle con i virtuosi di ocarina, Eunju Cho e Fabio Galliani. L'ultimo progetto del Trio Insolito, Musiche di Traverso (2020), propone un viaggio musicale e narrativo lungo le dorsali sonore e ritmiche che percorrono il
nord e il sud dello stivale sino all’ovest del Sud America e all’est dei Balcani. Il repertorio attinge a documenti sonori legati alla tradizione e alla cultura popolare, filtrati e maturati dalla specificità dei singoli territori e arrangiati con la sensibilità degli strumenti di uno dei più insoliti ensemble strumentali che siano stati mai immaginati. Il lavoro vede la partecipazione, alle voci, di Emanuele Giustizieri e Michela Tedeschi..

 

 

Biografia breve - Vincenzo De Ritis
ha ottenuto il diploma di pianoforte Conservatorio San Pietro a Maiella di Napoli, ha studiato fisarmonica con il Mro Antonio Di Leonardo, musica pop con il Mro Antonio Matarazzo, armonia jazz con il Mro Angelo Trabucco. Ha partecipato alla Masterclass sulla fisarmonica a Castelnovo ne’ Monti (RE) ed a Villecroze (Francia) tenuto dal Maestro di fama internazionale Richard Galliano. Ha suonato con Marco Tamburini, Giancarlo Camporilli, Antonella Ruggiero, Richard Galliano, Luisa Cottifogli.   Ha partecipato a trasmissioni televisive come Domenica in,Tappeto volante, La domenica del villaggio, Grand prix, Fantastico e nel cinema come musicista nel film “Pantafà” per la Fandango. Ha suonato presso il Teatro Marrucino di Chieti,Teatro Rossetti di Vasto,Teatro Dal Verme di Milano,Teatro Eliseo di Roma,Teatro Marchetti di Camerino,Auditorium Renzo Piano de L’Aquila,Teatro Maria Caniglia di Sulmona,Teatro Fenaroli di Lanciano. Ha suonato in Svizzera,Lussemburgo,Hong Kong,Sud Africa oltre che in Italia. Suona in solo e con formazioni che vanno dal duo al quintetto

 


Acordeons Festival (www.livetime.it)