9 luglio - ore 21.00

Secondo appuntamento con Acordeons Festival (Livetime Production) al Battiferro con DAVVERO in Duo.
 

Il Battiferro sarà  aperto dalle ore 20.00.

Modalità  di ingresso:

  • € 7,00 a persona
  • posti disponibili dalle ore 20.00


Dove: via della Beverara 123/a - via del Navile 29/5a, Bologna
Con ampio parcheggio gratuito
 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

INFO E PRENOTAZIONI: tel. 329 3659446 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

venerdì 9 luglio - ore 21.00

DAVVERO in Duo
per "Acordeons Festival"


davvero duo acordeons festival battiferro
 
 
 

Il Battiferro sarà  aperto dalle ore 20.00.

Modalità  di ingresso:

  • € 7,00 a persona
  • posti disponibili dalle ore 20.00


Dove: via della Beverara 123/a - via del Navile 29/5a, Bologna
Con ampio parcheggio gratuito
 

INFO E PRENOTAZIONI: tel. 329 3659446 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

“Davvero” è un concerto in continuo movimento tra strumenti e generi musicali, in cui Anna Palumbo suona fisarmonica, piano, sanza, balafon, noni, tamburello. Accompagnata magistralmente da Luigi Catuogno alla chitarra. 

 

Formazione:

Anna Palumbo - fisarmonica, piano, sanza, balafon, noni, tamburello

Luigi Catuogno - chitarra

 

Anna Palumbo

Suona percussioni, fisarmonica, pianoforte e compone. Approfondisce lo studio delle percussioni africane, della musica popolare e del tango argentino. Ha collaborato con diversi gruppi di world music (Classica Orchestra Afrobeat, Tango Spleen, Avenida Sud, Juredurè, Tango Fatal, Trenzas, Circo Tommy). In particolare, con la Classica Orchestra Afrobeat si esibisce al Glastonbury Festival (UK), al Parco della Musica di Roma, su Rai Radio2 e Rai Radio3. Con Tango Spleen Orquesta si esibisce nei principali festival di tango in Francia, Germania, Olanda, Italia. Nel 2018 produce il suo primo cd intitolato “Davvero”. Dopo aver coltivato “terreni” tanto differenti (afrobeat, samba, musica afrocubana, tango argentino, pop, folk), “Davvero” è il frutto del raccolto: una vena compositiva che prende spunto da ognuna di queste
tradizioni, per arrivare ad uno stile originale, dove tutto converge, si mescola ed esce in forma nuova, rimanendo fedele all’emozione che ha originato ogni brano, cantato e strumentale.
 
Luigi Catuogno
Approfondisce lo studio della chitarra classica con il Maestro italo-argentino Gianni Palazzo, e con il Maestro Renato Forlani (autore di alcune delle più note canzoni classiche napoletane) approfondisce lo studio della musica napoletana. Adatta per sola chitarra classica la musica di Bob Dylan, creando il concerto “Dylan Suite” (eseguito in Italia, Olanda, Germania) da cui è nato il cd “Neverending string” del 2017.
Principali collaborazioni e progetti artistici condivisi con: Juan Flaco Biondini (chitarrista di Francesco Guccini), il sassofonista Guglielmo Pagnozzi, il cantante- ricercatore Lele Chiodi e i Viulan (gruppo di musica popolare tosco-emiliana con cui ha inciso un cd per la Emi), la fisarmonicista Fiorella Mauri e il polistrumentista Luciano Zanonato (Stria stria vattene via), la cantante italo-capoverdiana Leslie Abbadini, il cantautore Gaspare Palmieri (Gappa), il chitarrista Claudio Moro e l’attrice Anna Lisa Buzzola (Trio Ojalà), il violinista Chris Dennis (Two for the road).



Per la prima volta ad Acordeons Festival (www.livetime.it)