• battiferro3.jpg
  • battiferro4.jpg
  • battiferro5.jpg
  • battiferro11.jpg
  • battiferro21.jpg
  • DSC_3298.jpg

venerdì 12 luglio - ore 21.00

Concerto live: Grande Orchestra Rosichino feat Thiago Sun - Aspettando il Brasil Festival
Il Battiferro sarà aperto dalle ore 20.00 con possibilità di cenare sul posto (area bar e zona griglie fai-da-te).

Ingresso con consumazione € 7,00 a persona 

l'evento fa parte di Bologna Estate 2019, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna  e dalla Città metropolitana di Bologna - Destinazione Turistica 

venerdì 12 luglio - ore 21.00

GRANDE ORCHESTRA ROSICHINO feat Thiago Sun
Aspettando il Brasil Festival

 orechestra rosichino

Il Battiferro sarà aperto dalle ore 20.00 con possibilità di cenare sul posto (area bar e zona griglie fai-da-te).

ingresso con consumazione € 7,00 a persona

 

Per “Aspettando il Brasil Festival”, il Battiferro ospita il concerto della Grande Orchestra Rosichino feat Thiago Sun.
La formazione della Grande Orchestra Rosichino esegue Spaghetti Samba, un genere dove le imprese calcistiche dei grandi Maradona e Jijonao sono ambientate in una calda atmosfera western.
La fanfara dei trombettieri in stile Morricone segna la prima parte dello spettacolo, una specie di telecronaca di una partita in cui il maestro del ritmo Saverio Quadrio alterna il samba brasiliano al funky del basso di Oscar Serio.
Il progetto musicale dell’Orchestra Rosichino nasce nel 2010 a Bologna, per iniziativa di Davide Erdas anche noto come Rosichino, Emiliano Grilli (emillo), e Free Ekanayaka.
Il gruppo ancora non esisteva e la produzione fu principalmente elettronica, ma presto gli amici cominciarono a chiedere delle performance dal vivo e così nacque l’orchestra. Il maestro Saverio Quadrio, detto Batterio era già da anni dedito allo studio di ritmi brasiliani in numerose formazioni di batucada bolognesi, e fu da subito batterista e asse portante del ritmo dell’orchestra (e a quel momento unico musicista “titolato”).


Fu in quel momento che il termine spaghetti samba, coniato dal musicologo e DJ Giorgio Cencetti, amico di lunga data di Emiliano Grilli, fu adottato per descrivere il genere musicale dell’orchestra: anche se il samba è soltanto uno degli elementi stilistici presenti, a fianco di reggae, ska, pop italiano, cumbia, etc… Il risultato è un patchanka di generi molto originale e inusitato, e mai accademico o snob ma anzi fresco e maccheronico, spensierato e naif.
In seguito la formazione dell’orchestra è leggermente cambiata con Daniele Gozzi al basso al posto di Oscar (che è passato alla produzione video, anche dell’orchestra), il maestro Daniel Cau al sax contralto, Vincenzo Durante alla tromba, Vincenzo Vitullo al trombone e Luis Gajardo Campo al sax baritono/contralto.

La formazione

  • Daniele Gozzi - basso
  • Davide Rosichino - cavaco e voce
  • Emiliano Grilli - chitarra
  • Vincenzo Durante - tromba
  • Vincenzo Vitullo - trombone
  • Free Ekanayaka - Fender rhodes
  • Saverio Quadrio - batterio alla batteria

 

tHIAGO 1Thiago Sun
Vocale in posizione consona, thiago narra storie a ritmo di pandeiro dal 2005. Inspirato dai fumetti, li espira nel suo blog “clanfestino”, noto per essere il primo “corso di straniero per italiani”. Clanfestino è anche il titolo del suo primo EP, che gioca a nascondino tra i peggiori stores digitali, rendendosi difficile da trovare come un thiago nel pagliao. Il disco è stato autoprodotto, con l’aiuto di una campagna di crowdfunding, indi per cui,

indiscutibilmente indie. Vanta collaborazioni da manager culturale, mc, percussionista e cantante con: Dj Grissino, Eusebio Martinelli (Apolide), DJ Lugi, Dj Farrapo, , Barresi project, Mamaafr!ka, Studio D20, Jakinta, Zizze selecta, Marumba, Itaiata de sà, Anderson Souza, Patricia de Assis, Nelson Machado, Tati Valle, Roots Balera, El tamasheq, Timmidwa, Muck, Luca Lombardi, Piccione e i membri della gag, Forrò mior. Contribuisce
da diversi anni all'organizzazione di Antitapas nights (Bruxelles), Human rigths nights (Bologna), ed è coordinatore della progettazione collaborativa, e della produzione artistica del festival Mercatino verde del mondo (Bologna), ormai giunto alla V edizione. 
Ha recitato il ruolo di se stesso nelle serie: The missing (Andata in onda sulla BBC UK), e L'ispettore Coliandro, serie diretta dai Manetti Bros a Bologna. Ogni giorno si alza e uccide un leone a gazzellate. O il contrario del rovescio. Che confusione? Sarà perchè Thiago...
Links:

  • www.clanfestino.com
  • https://soundcloud.com/ thiagosun
  • https://www.youtube.com/watch? v=_cvSasi75ls&list=PL8W7TYFlk7fgdHP7fQXrH6hQIBDHm 5HZS

 

17° Brasil Festival 2019

Giunge alla 17a edizione il Brasil Festival, nato nel 2002 e riconosciuto ufficialmente dal Ministero degli Esteri Brasiliano dal 2003 al 2016. E dal
Ministero della Cultura.
Il festival vanta oltre 350 concerti (con artisti di punta quali Airto Moreira, Chico Cesar, Trio Madeira, Renato Borghetti, Arthur Maia, Robertinho Silva,
Guinga, Maria Gadù, Marco Lobo, Arrigo Barnabé, Azymuth, Irio e Robertinho de Paula e altri 300 artisti brasiliani ed italiani), oltre a 16 mostre, 9 rassegne cinematografiche, 15 dibattiti, 22 tra corsi e stages, oltre 20 momenti di gastronomia tipica. 

Il Brasil festival si svolgerà in due fasi. La prima fase, denominata “Aspettando il Festival”, si svolgerà in luglio con tre eventi presso il Battiferro di Bologna, di venerdì, il 5-12 e 19. Il primo vedrà il ritorno, dal Brasile, di un artista che ha partecipato a tutte le prime 10 edizioni del Festival, Nelson Machado che incontrerà la nostra co- direttrice artistica Ivete Souza in una serata di gran classe che si preannuncia molto piacevole e divertente.

Il secondo appuntamento vedrà il l’esibizione di un gruppo di italiani che hanno negli anni affinato una loro visione scanzonata della musica brasiliana che li vede aggregare e coinvolgere gli spettatori, “L’Orchestra Rosichino, con la presenza del rapper brasiliano Thiago Sun, molto conosciuto nella città fesinea.
Per finire il 19 luglio con una serata creata ad hoc per far interagire il famoso e quotato “DJ Farrapo” con una roda de samba composta da brasiliani ed italiani. 
Il Festival si prenderà una pausa agostana per ritornare in settembre con sorprese ancora top secret che sveleremo solo poco prima della seconda
fase.

 

bologna estate eventi