• battiferro3.jpg
  • battiferro4.jpg
  • battiferro5.jpg
  • battiferro11.jpg
  • battiferro21.jpg
  • DSC_3298.jpg

7 settembre - ore 21.00

Grande festa conculsiva per il Brasil Festival (alla sua 16a edizione) al Battiferro, nel giorno in cui si festeggia l'indipendenza del Brasile, con la partecipazione di grandi artisti sul palco. La direzione artistica del Festival è a cura di Ivete Souza e Mauro Cicchetti. Sarà una grande festa a sorpresa da non perdere assolutamente!

Il Battiferro sarà aperto dalle ore 20.00 con possibilità di cenare sul posto (area bar e zona griglie fai-da-te).
Ingresso con consumazione € 5,00 a persona

 

venerdì 7 settembre - ore 21.00
FESTA CONCLUSIVA DEL BRASIL FESTIVAL 
al Battiferro

Schermata 2018 08 16 alle 22.43.23

Il Battiferro sarà aperto dalle ore 20.00 con possibilità di cenare sul posto (area bar e zona griglie fai-da-te).
ingresso con consumazione € 5,00 a persona
Dove: Battiferro, via della Beverara 123/a - via del Navile 29/5

 

 Per tutta l'estate il Battiferro ha ospitato i concerti e le danze del 16° Brasil Festival (con la direzione artistica di Ivete Souza e Mauro Cicchetti), con una rassegna dedicata dal titolo "Grazie a Rio è venerdì". Il 7 settembre, in occasione della festa di indipendenza del Brasile, si terrà il grande evento conclusivo del Festival con artisti di rilievo sul palco. Ecco alcuni nomi: Fabio Allman, ex Monobloco, Bruno Scantaburlo, il gruppo di VaMoLà- escola de Samba, la Patricia de Assis Samband.

 

16° Brasil Festival 2018

Schermata 2018 06 18 alle 12.34.28

Il Brasil Festival nasce a Bologna nel 2002 come sincero omaggio di appassionati alla cultura brasiliana; dal 2003 è riconosciuto ufficialmente dal Ministero degli Esteri Brasiliano attraverso il Consolato Generale del Brasile di Milano.

Il Festival è una casa che ospita quanti vogliano partecipare con un progetto di qualità, è un luogo dove si esercita instancabilmente la sperimentazione, è un tentativo non ipocrita di gettare un effettivo ponte culturale tra Italia e Brasile.

Giunta alla 15a edizione, la rassegna ha visto esibirsi centinaia di artisti in poco più di 300 concerti con punte di qualità assoluta (ricordiamo gli show di Airto Moreira, Renato Borghetti, Arthur Maia, Chico Cesar, Trio Madeira, Irio de Paula (con Fabrizio Bosso), Guinga, Robertinho Silva, Gilson Silveira, Rosa Emilia Machado Dias, Dudu Tucci, Quarteto Maogani, Barbara Casini, Marcus Tardelli, Ivete Souza, Fabio “Fabão” Allman, Patrizia Laquidara, Donatinho, Julinho Martins, Daniella Firpo, Patricia de Assis, Marcio Rangel, Pedrinho Figueredo, Daniel Sà, Vitor Peixoto, Paolo Caruso e Afroeira, Nelson Machado, Mafalda Minnozzi, Paul Ricci, Marivaldo Paim, LUMA, Nené Ribeiro, Ligia França, Zeduardo Martins, Rogerio Tavares, Ney Portilho, Massimo Tagliata, Sandro Bacelar, Josi Nogueira e Elton Mattos, Beppe Fornaroli, Joana Queiroz, Fuzica da Mangueira, Denise Dantas, Anderson Souza, Kal dos Santos, Cristina Renzetti, Rocco Casino Papia, Paolo Caruso, Yanez Servadei, Guanabara Funk, Ana Estrela, Marakatimba, Monica Paes, Denise Dantas e tanti tanti altri.

Le performance di Marcia Fernandes Brandão, Perla Gomes, Gaia d’Elia, Elvio Assunção e tanti tanti altri momenti di cultura brasiliana.

Ma, oltre alla musica, sono stati realizzati: 13 mostre, 9 rassegne cinematografiche, 15 dibattiti, 22 tra corsi e stages, 13 appuntamenti con la cucina brasiliana, DJ sessios. Il tutto coinvolgendo oltre 30 locali, 10 comuni e oltre 100.000 spettatori.

Grazie a Rio 1